Salta al contenuto principale

Feb
/
13
/
2020

Convegno giuridico a Pescara, “Le concessioni balneari turistiche dopo la recente evoluzione legislativa e giurisprudenziale”

Estremamente positivo che anche dal mondo sia accademico che giurisprudenziale sia avvertita la necessità di superare una lettura superficiale del Diritto Europeo in ordine alle concessioni demaniali marittime
sib

Si è tenuto oggi a Pescara un importante convegno giuridico sull'influenza del Diritto Europeo in materia di demanio marittimo e in modo particolare sulla disciplina delle concessioni demaniali marittime.

Hanno partecipato Autorevoli esponenti del mondo accademico, della Pubblica Amministrazione e della Giurisprudenza Amministrativa.

Feb
/
12
/
2020

Il SIB a Vasto: l'Italia è l'unico Paese al mondo che stupidamente precarizza un settore economico strategico, come la balneazione attrezzata

Sib

Il presidente nazionale del SIB FIPE Confcommercio Antonio Capacchione all'assemblea dei balneari tenutesi a Vasto alla presenza di numerosi sindaci e amministratori locali, ha ringraziato i comuni abruzzesi che per primi in Italia, hanno applicato la legge dei quindici anni e, nel contempo, ha sollecitato quelli, come Vasto, che sono ancora in ritardo, a fare altrettanto, mettendo in sicurezza la balneazione attrezzata della loro località. Per i dati dell'Istat il turismo costituisce il 12% del Pil nazionale e il 13% della forza lavoro.

Feb
/
12
/
2020

Antonio Capacchione presente anche a Giulianova

A rischio l’erogazione dei servizi balneari se prima dell'inizio della stagione estiva non verrà applicata la legge dei quindici anni a tutti i balneari italiani
giulianova

Si è svolta, oggi, a Giulianova l'Assemblea degli imprenditori balneari della provincia di Teramo, erano presenti Jwan Costantini, sindaco di Giulianova, Umberto D'Annuntiis, sottosegretario alla presidenza del Consiglio regionale abruzzese e i vertici di Confcommercio e del Sindacato Italiano Balneari, Antonio Capacchione, Riccardo Padovano, Domizio Scilli e Gianmarco Giovannelli. 

Feb
/
12
/
2020

Grande partecipazione all'Assemblea del SIB a Viareggio

Se nei prossimi giorni non arriveranno risposte chiare dal Governo pronti anche a forme di protesta eclatanti
viareggio sib

Solo posti in piedi nella sede Confcommercio di Viareggio per l'Assemblea del SIB province di Lucca e Massa Carrara, presieduto da Pier Francesco Pardini e con la partecipazione di Stefania Frandi, presidente S.I.B. Toscana.

Feb
/
10
/
2020

Il ministro Francesco Boccia a Bari

Imminente un provvedimento chiarificatore del Governo
Boccia

Oggi presso la sede della Regione Puglia su convocazione del Presidente Michele Emiliano si è svolto un incontro con i Comuni rivieraschi pugliesi, i rappresentanti delle Organizzazioni dei balneari e il Ministro agli Affari Regionali Francesco Boccia.

Subito dopo l’introduzione del Presidente Emiliano, che ha insistito sulla necessità di tutelare e salvaguardare le aziende balneari in quanto patrimonio della Puglia e del Paese, ci è stato chiesto di illustrare le nostre posizioni.

Feb
/
08
/
2020

Martedi 11 febbraio a Viareggio assemblea dei balneari per fare il punto della situazione

Saranno presenti il Presidente regionale Stefania Frandi e il Presidente nazionale Antonio Capacchione
Sib

Il SIB-FIPE/Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara, presieduto da Pier Francesco Pardini, ha convocato per martedì 11 febbraio alle ore 15,30 l’Assemblea dei propri associati, presso la sede di Confcommercio Viareggio, via Repaci n. 18, sul quadro normativo e lo stato di applicazione della proroga delle concessioni per i prossimi 15 anni.

Nel corso dell’Assemblea si farà il punto della situazione non solo sulle prossime scadenze a livello nazionale ma anche sulle criticità a livello locale in modo da trovare strategie condivise ed efficaci a tutela della categoria.

Feb
/
08
/
2020

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto che ha disposto, per l’anno 2020, la riduzione dello 0,75 del canone demaniale rispetto a quanto versato per il 2019

Istat

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 26 del 1 febbraio 2020 il Decreto del Ministero Infrastrutture e Trasporti, che ha disposto l'adeguamento dei canoni per l'aggiornamento delle variazioni dell'indice ISTAT. Come è noto in quanto già comunicato dallo stesso Ministero con la Circolare del 9 dicembre 2019 pubblicata su questo sito in data 13 dicembre 2019, per il 2020 sarà dello -0,75% rispetto a quanto versato per l’anno 2019.

Feb
/
07
/
2020

Altro pessimo segnale verso i balneari

Bocciati la maggior parte degli emendamenti in favore dei pertinenziali con rinvio ai prossimi giorni dell’esame dei restanti
pertinenziali

Nella seduta congiunta di ieri delle Commissioni I e V della Camera dei Deputati per l’esame del decreto legge nr. 162\2019 A.C. 2325 cd Milleproroghe sono stati bocciati la maggior parte degli emendamenti in favore dei cd pertinenziali.

Feb
/
04
/
2020

Il Tavolo tecnico interministeriale al lavoro per applicare la legge 145 / 2018

Confermare la mobilitazione dei balneari
Lido

Grazie all’intensa, ancorchè riservata, interlocuzione che anche in queste ore abbiamo con i diversi ministeri interessati, le informazioni sul tavolo tecnico interministeriale che si è riunito stamane sono, succintamente, le seguenti: a) il lavoro di scrittura del DPCM sta procedendo in perfetta continuità con quanto già elaborato dal precedente governo; b) il perimetro di discussione è dato dalla legge nr.

Feb
/
01
/
2020

TAR DI LECCE: RISPETTARE LE PREROGATIVE DEL LEGISLATORE E APPLICARE LA LEGGE CHE SOSPENDE L’OBBLIGO DI SMONTAGGIO

In nessun caso è consentito al Giudice – sia esso civile, penale o amministrativo - di sovrapporre il proprio intendimento a quello perseguito dal Legislatore
Lecce

Il Tar di Lecce con la sentenza nr. 110 depositata oggi e il cui estensore è lo stesso Presidente del Tribunale (a sottolinearne l’orientamento), ha chiarito che le attrezzature balneari amovibili possono essere mantenute sulla base dell'articolo 1 comma 246 della legge nr. 145 del 30 dicembre 2018 senza la necessità di alcuna istanza da parte del concessionario ed escludendo qualsiasi discrezionalità dei Comuni e della Sovrintendenza nel concederla.