Salta al contenuto principale

Ott
/
24
/
2019

Ambiente: Camera approva Legge Salvamare

Berton

"L’emendamento al ddl Salvamare va incontro alle esigenze dei sindaci e dei consorzi balneari che si trovano ad affrontare la pulizia del legno spiaggiato o trascinato dai fiumi sulle coste, commenta Alessandro Berton, presidente di Unionmare Veneto e presidente della regione Veneto del SIB Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio".

Ott
/
24
/
2019

Il SIB chiede l’immediata revoca della circolare della Regione Calabria del 22 ottobre 2019

Riunito oggi con urgenza il Comitato di Presidenza
Comitato presidenza

Si è riunito oggi a Roma, il Comitato di Presidenza, per affrontare la delicata situazione che si è venuta a creare a causa della Circolare della Regione Calabria dello scorso 22 ottobre.
E' stata inviata immediatamente una nota esplicativa alla stessa Regione, all’Assessore Francesco Rossi e al Dirigente Generale del Dipartimento, firmata dal presidente nazionale Antonio Capacchione e dal presidente regionale Antonio Giannotti, di seguito il testo:

Ott
/
22
/
2019

La balneazione attrezzata pugliese prigioniera di una burocrazia lontana dalle esigenze delle imprese e ostacolo alla crescita del turismo regionale

sib puglia

Si sono riuniti i presidenti provinciali pugliesi del SIB, il Sindacato degli imprenditori balneari della Confcommercio alla presenza del nazionale, Antonio Capacchione, per un’analisi della situazione della balneazione attrezzata pugliese anche alla luce delle recenti condizioni climatiche che hanno ravvivato il dibattito pubblico sulla possibile ed auspicabile destagionalizzazione.

Ott
/
19
/
2019

Convegno di Lecce, il commento di Antonio Capacchione: “Utile momento di riflessione con pluralità di posizioni, anche contrapposte, che rafforza la convinzione sulla urgenza di una riforma organica del settore che invochiamo da tempo”

Lecce
Il presidente nazionale del SIB-FIPE/Confcommercio ha partecipato alla giornata conclusiva del convegno tecnico giuridico, che si è svolto presso il TAR di Lecce, sulla problematica delle concessioni demaniali marittime alla luce della direttiva Bolkestein. Si è trattato di un confronto fra diverse posizioni, (a volte contrapposte), espresse dagli autorevoli relatori che ha fornito utili riflessioni per la individuazione di un possibile percorso di riforma della materia.
Ott
/
15
/
2019

Capacchione sulla destagionalizzazione della balneazione

Costituisce un serio impedimento anche la burocrazia cieca e distante dalla realtà e dalle esigenze delle imprese

Nel dibattito mediatico di questi giorni, sulla possibile ed auspicabile destagionalizzazione, è sfuggito l’ostacolo frapposto da una burocrazia cieca e distante dalle esigenze delle imprese.
Infatti, in diversi territori, le aziende balneari sono ancora costrette a smontare gli impianti a causa di provvedimenti amministrativi (in particolare delle Soprintendenze) illogici e contraddittori. 

Ott
/
10
/
2019

SUN 2019: Capacchione, il Governo solleciti i comuni ad applicare alle concessioni demaniali la nuova scadenza di quindici anni e sospenda immediatamente la riscossione dei canoni pertinenziali

Sun

Il presidente nazionale del SIB-FIPE/Confcommercio, Antonio Capacchione, nell'introdurre i lavori dell'Assemblea nazionale sindacale unitaria della categoria al SUN di Rimini, ha dichiarato che dopo dieci anni di convegni e manifestazioni, gli imprenditori balneari chiedono ai rappresentanti delle Istituzioni non più promesse, ma concreti ed efficaci provvedimenti legislativi o amministrativi. Per i balneari italiani, l'epoca delle promesse appartiene al passato. È l'ora che si parli solo con il linguaggio dei fatti.

Ott
/
10
/
2019

Capacchione al Consiglio Direttivo nazionale: il SIB continuerà ed intensificherà l’iniziativa sindacale per la completa messa in sicurezza della balneazione attrezzata italiana

Direttivo
Al Consiglio Direttivo del SIB/FIPE-Confcommercio riunitosi a Rimini nell'ambito del SUN, la Fiera specializzata di settore, il presidente nazionale Capacchione ha sottolineato che la messa in sicurezza amministrativa, economica e anche fisica della balneazione attrezzata italiana è un obbiettivo ancora da conseguire.