Salta al contenuto principale

Dic
/
13
/
2018

Gli imprenditori balneari, provenienti da tutta Italia, a piazza Montecitorio per difendere la categoria

piazza

Circa 3.000 imprese danneggiate o distrutte dell'erosione o dai recenti eventi calamitosi rischiano di non aprire la prossima stagione balneare. Il 10% degli stabilimenti balneari potrebbe non essere operativo per l'estate 2019. Il 40% della nostra costa è oggetto di erosione e necessita, pertanto, di un piano straordinario di tutela. Non si può più perdere tempo. La questione balneare va affrontata adesso.

Dic
/
12
/
2018

SIB: DOMANI A PIAZZA MONTECITORIO I BALNEARI INCONTRANO I PARLAMENTARI

“Non chiediamo sussidi economici, ma solo di poter continuare a lavorare”
montecitorio

Domani mattina a Roma, davanti a Montecitorio, si riunirà il Direttivo nazionale del Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio, allargato a tutti i presidenti provinciali e ai rappresentanti dei gruppi delle località maggiormente colpite dalle avversità atmosferiche e interessate dal fenomeno erosivo.

Dic
/
11
/
2018

Il presidente del S.I.B. Antonio Capacchione, ha scritto una lettera a tutti i parlamentari italiani per invitarli all'incontro che si terrà a Roma, piazza Montecitorio, giovedì 13 dicembre a partire dalle ore 10.30

Seguirà il Consiglio Direttivo alle ore 12.00 presso la sede di Confcommercio

Si tratta di un importante momento di confronto tra gli imprenditori balneari, (provenienti da tutta Italia), i deputati e i senatori in un momento drammatico per la categoria. Molte strutture, infatti, rischiano di non poter aprire il prossimo anno a causa dell’erosione e dei danni causati dalle recenti mareggiate.

Dic
/
11
/
2018

Il presidente Antonio Capacchione scrive al Ministro Luigi Di Maio

Amareggiato per il mancato invito delle Associazioni balneari all’incontro che si terrà al Mise in data odierna
ministro

Egregio Signor Vicepresidente del Consiglio dei Ministri Luigi Di Maio, 
oggi incontrerà i rappresentanti delle imprese italiane per una consultazione sui provvedimenti da adottare per la crescita del Paese.

Dic
/
10
/
2018

Il Consiglio Direttivo del 13 dicembre è convocato in Piazza Montecitorio

Parteciperanno anche i rappresentanti dei gruppi delle località maggiormente colpite dalle recenti mereggiate

Come è noto, giovedì  13 dicembre a Roma è convocata la riunione della Direzione nazionale SIB, la massima assise della nostra Organizzazione, per l’occasione allargata a tutti i presidenti provinciali e ai rappresentanti dei gruppi delle località maggiormente colpite dalle recenti avversità atmosferiche.

Dic
/
07
/
2018

Per i balneari ancora solo parole senza fatti

Antonio Capacchione scrive a Matteo Salvini
salvino

"Sulla questione balneare, addolora constatare e ripetere, che siamo ancora alle “parole” e non ai “fatti”, malgrado ciò continuano a confidare in Lei e nell’azione del Governo di cui fa parte, per cui si augurano che, grazie al Suo interessamento, ci sia ancora posto anche per la “questione balneare” italiana nella Manovra finanziaria". 
Domani si terrà a Roma la manifestazione del Suo Partito nel corso della quale illustrerà i risultati raggiunti dall’azione di Governo e che ha come slogan: “Prima gli italiani, dalle parole ai fatti”.

Dic
/
05
/
2018

S.I.B.: È TEMPO DI ATTIVARE UNA NUOVA STAGIONE NELLA PIANIFICAZIONE DELLE COSTE

Per una importante ricerca scientifica internazionale non bisogna sottovalutare l’aumento del livello del mare Mediterraneo
foto

Si è svolta a Roma la Conferenza finale del Progetto "Savemedcoasts - scenari di aumento del livello marino lungo le coste del Mediterraneo" - finanziato dalla Direzione Generale per la Protezione Civile dell'Unione Europea.

Dic
/
05
/
2018

AL G20s CHIEDIAMO UN SOSTEGNO ALLE IMPRESE BALNEARI ITALIANE

Inviata una lettera al sindaco Pasqualino Codognotto, in qualità di coordinatore del G20s
g20s

Come è a voi noto e come è stato evidenziato nell’incontro dello scorso settembre a Bibione, le aziende balneari italiane sono in stato di profonda sofferenza per l’errata applicazione della Direttiva Bolkestein alle concessioni demaniali marittime.
È importante che anche dal vostro incontro odierno sia elevata formale richiesta al Governo e al Parlamento affinché affronti, immediatamente e senza indugio, questa questione.