Salta al contenuto principale

Nov
/
19
/
2019

L’erosione delle coste italiane frutto anche di un’insensata alluvione normativa e burocratica

Il problema non consiste tanto nell’assenza di risorse economiche quanto nella presenza di farraginose procedure per utilizzarle
ostia

“Stiamo ancora stimando i danni che gli stabilimenti balneari italiani hanno subito per la furia del mare dei giorni scorsi, ma sicuramente ammonteranno a diverse centinaia di milioni di euro fra impianti distrutti e spiaggia erosa - afferma Antonio Capacchione, presidente del Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio.

Nov
/
18
/
2019

Domani i balneari abruzzesi al Consiglio Regionale

erosione

Il Sib Abruzzo ha organizzato un pullman che domani porterà gli associati a L’Aquila, per partecipare al consiglio regionale dove si affronterà il problema dell’erosione, a seguito delle ultime mareggiate che hanno colpito le coste da nord a sud.

Non sarà una manifestazione di protesta, ma una manifestazione di interesse per il bene comune.

Nov
/
14
/
2019

Decreto Fiscale: grave errore l'inammissibilità degli emendamenti a tutela dei pertinenziali e il ritiro degli altri a salvaguardia della balneazione attrezzata italiana

Come è noto, giorni fa, avevamo chiesto ai Parlamentari di ogni schieramento politico di introdurre, in sede di conversione del cd decreto fiscale (d.l. 26 ottobre 2019 nr. 124 A.C. 2220) all’esame della Camera dei Deputati correttivi per risolvere alcune gravi e urgenti criticità del nostro settore: primo fra tutti quella dei cd pertinenziali. E, in realtà sono stati presentati diversi emendamenti che recepivano quanto da noi proposto.

Nov
/
13
/
2019

Il SIB al ministro Costa: quanto sta accadendo in queste ore sulle coste italiane conferma che l'erosione è un'emergenza nazionale

Chiediamo uno sforzo straordinario da parte delle Istituzioni: risorse adeguate su progetti efficaci e con procedure tempestive
1

"L'erosione costiera costituisce un’emergenza nazionale meritevole di un impegno urgente e straordinario da parte delle Istituzioni, comunali, regionali e nazionali", lo ha affermato oggi a Napoli Antonio Capacchione, presidente del SIB, Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE-Confcommercio, a Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente, del Territorio e del Mare, in occasione della riunione degli stakeholders preparatoria della Cop21 della Convenzione di Barcellona in programma dal 2 al 5 dicembre 2019.

Nov
/
13
/
2019

Sicilia, Spiagge Orizzonte 2034, Assemblea sabato 16 novembre

sicilia

Per fare il punto della situazione sulle criticità regionali in materia di concessioni demaniali i titolari degli stabilimenti balneari siciliani si sono dati appuntamento a Catania. 

L’assemblea, indetta dal Sib-Confcommercio Sicilia, è in programma sabato 16 novembre alle ore 16:00, presso il Centro commerciale all’ingrosso di Catania, nell’ambito della fiera Ristora Hotel Sicilia 2019.

Nov
/
11
/
2019

Proposti diversi emendamenti al Decreto Fiscale

In favore dei pertinenziali e per un trattamento fiscale equo e sostenibile
decreto fiscale

Abbiamo inviato ai Parlamentari di tutti gli schieramenti politici, alcune proposte di emendamenti al cd decreto fiscale (d.l. 26 ottobre 2019 nr. 124 A.C. 2220) su quelle problematiche del nostro settore che necessitano di urgenti interventi legislativi ad iniziare da quella, drammatica, dei cd pertinenziali. In particolare abbiamo chiesto: 

Ott
/
25
/
2019

Capacchione: anche il Consiglio di Stato applica la legge dei quindici anni

I Comuni ritardatari non hanno più alcun alibi per non formalizzare la nuova scadenza
Capacchione

Il Consiglio di Stato, e cioè il nostro massimo Organo giurisdizionale amministrativo, con diverse sentenze (aventi identico contenuto e motivazione) ha applicato la legge che ha differito di quindici anni la scadenza delle concessioni demaniali marittime vigenti (art. 1 commi 682 e segg. della legge 30 dicembre 2018 nr. 145).

Ott
/
25
/
2019

Capacchione e Giannotti: soddisfazione per la tempestiva precisazione della Regione Calabria

Il presidente nazionale del SIB-FIPE/Confcommercio, Antonio Capacchione, e quello del SIB Regione Calabria, Antonio Giannotti, esprimono soddisfazione per la nuova Circolare nr. 370 854 emanata, oggi, dagli uffici della Regione Calabria a precisazione di quella emanata il 22 u.s. - che tanto allarme e preoccupazione avevano suscitato fra gli imprenditori balneari non solo della Calabria - e che ha immediatamente recepito quanto da noi auspicato. 

Si apprezza l'utile e tempestivo intervento chiarificatore che sgombra il campo da pericolosi fraintendimenti.