Salta al contenuto principale

Set
/
21
/
2018

Antonio Capacchione  si è confrontato, in Sardegna, con i vertici della Confcommercio

sib

Il presidente nazionale del Sindacato Italiano Balneari, Antonio Capacchione, accompagnato dai vicepresidenti nazionali Salvatore Trinchillo, Alberto Bertolotti e Riccardo Padovano, ha incontrato i vertici nazionali di Confcommercio, Carlo Sangalli, Francesco Rivolta e Lino Stoppani.
L'occasione è stata utile per illustrare ai vertici Confederali gli ultimi sviluppi della situazione relativa alle concessioni demaniali e le numerose iniziative sindacali intraprese per risolvere i problemi della categoria.

Set
/
15
/
2018

Antonio Capacchione incontra a Pisa il Ministro Gian Marco Centinaio, il quale assicura la propria presenza all’Assemblea unitaria organizzata dal SIB al SUN di Rimini

pisa

“All'iniziativa ‘Il cibo fa spettacolo’, organizzata a Pisa dalla FIPE nazionale e dalle Confcommercio della Toscana, alla quale ha anche partecipato il Ministro Gian Marco Centinaio, sono intervenuto per rappresentare che il problema della disciplina delle concessioni demaniali marittime non riguarda solo gli stabilimenti balneari ma anche tanti ristoranti sul mare”, dichiara Antonio Capacchione, presidente del Sindacato Italiano Balneari.

Set
/
14
/
2018

Consiglio Stato: il “Samsara” di Gallipoli deve chiudere

Cari colleghi,
comprensibilmente l'attuale preoccupazione dei balneari demaniali è concentrata esclusivamente e doverosamente sulla durata delle concessioni e sulla necessità di evitare le gare contrastando l'applicazione della Direttiva Bolkestein.
Ed è giusto che sia così!

Set
/
14
/
2018

‘Question time’ balneari del 13 settembre 2018

“La risposta del Ministro Erika Stefani è stato a mio avviso sbrigativo, generico e burocratico - afferma Antonio Capacchione, presidente del S.I.B. Molto lontano dalle necessità del settore e dalle aspettative dei balneari italiani  anche ingenerate dalle impegnative dichiarazioni di autorevoli esponenti dell'attuale maggioranza.

Set
/
13
/
2018

SENATO – Presentata interrogazione del sen. Mallegni (FI)

Balneari, SIB, l’interrogazione parlamentare che va nella giusta direzione!

“Utile e meritoria l'interrogazione parlamentare dei senatori Massimo Mallegni ed altri ai Ministri agli Affari Regionali, Politiche Comunitarie, Sviluppo Economico e Infrastrutture per conoscere l'orientamento del Governo in ordine alla nostra richiesta di rinuncia all'impugnativa avverso le leggi liguri che tutelano i balneari di quella regione e di trasformare le stesse in leggi nazionali” afferma Antonio Capacchione, presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio.

Set
/
12
/
2018

Ostia, al Belsito la poesia si incontra sulla spiaggia

lido

Appuntamento con la poesia allo stabilimento balneare Belsito di Ostia oggi mercoledì 12 settembre, alle ore 18, si terrà infatti un incontro con Arnaldo Colasanti, scrittore e critico letterario membro della Giuria del Premio Roma.
Colasanti terrà una conferenza sui valori della poesia in occasione dell’uscita del libro “La vita comune”, scritto con Claudio Damiani.

Set
/
11
/
2018

Lettera al Ministro Centinaio

Egregio Ministro,
desidero esprimerLe i ringraziamenti, miei personali, a nome delle famiglie e delle imprese balneari aderenti all’Organizzazione che rappresento, per le Sue ripetute dichiarazioni contro l’applicazione della Direttiva Bolkestein alle concessioni demaniali: ultima ieri a Bari nel corso della Fiera del Levante.

Set
/
10
/
2018

Sib, stagione 2018 da dimenticare

Venditti, caratterizzata da terremoto e maltempo
termoli

"La stagione balneare 2018 è iniziata in sordina a giugno ed finita peggio tra il terremoto che ha fatto scappare i turisti ed il maltempo che ha imperversato durante il ferragosto". Lo ha dichiarato il segretario regionale del Sindacato Italiano Balneari (S.I.B.) Domenico Venditti. "A peggiorare la situazione, ci si è messo anche il Capo della Protezione civile Borrelli non escludendo nuove possibili scosse anche di forte intensità. Molti hanno disdetto e sono partiti in fretta e furia - ha proseguito Venditti.