Salta al contenuto principale

Contenuti SIB Informa

Mag
/
22
/
2019

Il presidente Antonio Capacchione incontra Rosalba Giugni, presidente di Marevivo

marevivo

Oggi a Roma, presso la sede della Confcommercio, si è svolto un incontro tra il Presidente del SIB-FIPE Confcommercio Antonio Capacchione, Rosalba Giugni Presidente dell’Associazione ambientalista Marevivo e il Direttore di Confturismo Alberto Corti, per un confronto sulle possibili iniziative da intraprendere per accrescere l’impegno, l’attenzione e il coinvolgimento delle aziende balneari, dell’opinione pubblica e dei media verso la salvaguardia del mare e delle spiagge.

Mag
/
11
/
2019

Decreto legge Sblocca Cantieri

Presentati numerosi emendamenti

Anche grazie alla nostra iniziativa sindacale rivolta ai senatori,  sull’A.S.nr. 1248 decreto legge nr. 32 del 18 aprile 2018 cd Sblocca Cantieri, la presente per segnalarVi che su questo provvedimento di legge sono stati presentati numerosi emendamenti che riguardano i balneari italiani.
In particolare quelli che riguardano il mondo produttivo che rappresentiamo sono i seguenti:

  1. nr. 5.0.48 Ruspandini ed altri e nr. 5.0.49 Gasparri ed altri che sospendono il pagamento dei canoni pertinenziali e le procedure di decadenza nel caso di un loro mancato pagamento;

Apr
/
29
/
2019

Falsa la notizia di una procedura di infrazione

Il commento del presidente Capacchione

E' falsa e destituita di ogni fondamento la notizia di stampa su una procedura di infrazione che sarebbe stata avviata dalla Commissione Europea nei confronti dello Stato italiano sulla norma che dispone una diversa più lunga scadenza delle concessioni demaniali marittime.
Né vi è alcuna formale richiesta di chiarimenti o messa in mora da parte della Commissione Europea per lo stesso motivo.
I fatti dimostrano esattamente il contrario di quanto da taluno diffuso.

Apr
/
03
/
2019

Resoconto Giunta di Presidenza SIB del 3 aprile 2019

giunta

Si è svolta oggi a Roma, presso la sede nazionale della Confcommercio, la riunione della Giunta di Presidenza del SIB/FIPE-Confcommercio presieduta dal presidente nazionale Antonio Capacchione. 
I lavori sono iniziati facendo il punto della situazione circa l'applicazione della legge nazionale che ha disposto il differimento quindicennale della scadenza delle concessioni demaniali marittime, nonché sulle iniziative del Sindacato per la salvaguardia della balneazione attrezzata italiana.

Mar
/
21
/
2019

ANTONIO CAPACCHIONE HA INCONTRATO GIOVANNI PETTORINO

Un confronto sul ruolo e la funzione della balneazione attrezzata italiana in materia di sicurezza in mare
pettorino

Il presidente nazionale S.I.B./FIPE-Confcommercio, Antonio Capacchione, insieme ai vicepresidenti nazionali, Riccardo Padovano Lacchè e Salvatore Trinchillo, hanno incontrato oggi a Roma il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, per un confronto sul ruolo e la funzione, nella storia del nostro Paese, della balneazione attrezzata italiana soprattutto in materia di sicurezza in mare.

Mar
/
21
/
2019

Il Governo ha approvato il Decreto Legge cosiddetto ‘sblocca cantieri’

Nessuna traccia sulla norma "Salva pertinenziali"
Sblocca cantieri

Purtroppo non è stata accolta la nostra richiesta di inserire una norma salva pertinenziali consistente, almeno per queste famiglie di balneari, nella sospensione dei pagamenti e dei procedimenti di decadenza delle concessioni demaniali marittime per il mancato pagamento del canone, nelle more di una non più procrastinabile riforma del settore.

Mar
/
14
/
2019

Comitato di Presidenza: "Non abbassare la guardia", la messa in sicurezza è ancora un obiettivo da conseguire

Convocati a breve gli Organismi dirigenti del Sindacato

Si è riunito stamane a Roma, presso la sede nazionale della Confcommercio di piazza Belli, il Comitato di presidenza di S.I.B./FIPE-Confcommercio in preparazione della riunione degli Organismi dirigenti del Sindacato, (Giunta e Consiglio Direttivo), che saranno convocati nei prossimi giorni, al fine di fare il punto della situazione sul riordino della materia concessoria e, in modo particolare, sull'applicazione della Legge di Stabilità che ha fissato il differimento della scadenza delle concessioni demaniali marittime di quindici anni.