Salta al contenuto principale

Apr
/
07
/
2020

L’Europa, l’Olanda e i balneari italiani

Le responsabilità dell’Europa e quelle delle Istituzioni italiane
europa e balneari

Speriamo che il vergognoso e cinico comportamento di Stati appartenenti all’Unione Europea determini l’abbandono definitivo di una visione arrendevole e subalterna rispetto all’Europa da parte delle nostre Istituzioni (Legislatore ma anche Magistratura e Pubblica amministrazione).

Apr
/
04
/
2020

Chiarezza per le attività che riguardano la balneazione

sito

Come è noto, l'evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e l'incremento dei casi sul territorio nazionale, ha indotto il Governo ad emanare diversi DPCM con i quali sono state impartite disposizioni allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19.

Apr
/
01
/
2020

Il Comune di Bari, anche a seguito dell'emergenza sanitaria, ha deciso di procedere all’applicazione della legge che ha disposto il differimento di quindici anni della scadenza delle concessioni demaniali marittime

spiaggia

Il Comune di Bari dopo aver menzionato le diverse Circolari della Regione Puglia (n.4184 del 25.02.2019, n. 21804 del 28.10.2019 e n. 25951 del 17.11.2019) che “in applicazione della legge n. 17/2015 è competente a dare direttive ai Comuni costieri riguardo alla gestione del demanio marittimo” ha chiarito che “Gli Uffici del Comune hanno l’obbligo di applicare la legge”.

Mar
/
28
/
2020

Tributi locali: la sospensione non deve essere facoltativa ma obbligatoria

TARI: in assenza del servizio di raccolta dei rifiuti non va sospesa o ridotta ma annullata
tari

Dalle indiscrezioni ricavabili dalle bozze informali in circolazione sui contenuti del prossimo decreto legge di aprile, il Governo si limiterebbe solo a fornire la facoltà agli Enti locali di sospendere il pagamento dei tributi locali (TARI, IMU, ecc.) fino e non oltre il 30 novembre di quest’anno.

Se questa disposizione dovesse trovare conferma, è bene che si sappia, fin da ora, che è inaccettabile e inutile.

Mar
/
25
/
2020

Cura Italia, inviata Memoria alla V Commissione Bilancio del Senato

L’emergenza sanitaria rischia di compromettere anche la stagione estiva. Sottrarre i balneari dalla Bolkestein come è stato fatto per gli ambulanti
mare covid

Abbiamo trasmesso alla V^ Commissione Bilancio del Senato la Memoria scritta recante le nostre osservazioni in merito al contenuto del disegno di legge A.S. nr. 1766 per la conversione del D.l. n. 18 cd Cura Italia.

Mar
/
17
/
2020

Decreto Cura Italia: i balneari continuano ad essere considerati lavoratori di serie “B”

Le Istituzioni, ancora una volta, dimostrano di non conoscere ed apprezzare il prezioso lavoro dei balneari italiani
capacchione

In attesa di conoscere il testo ufficiale del Decreto Legge Cura Italia, varato ieri dal Governo e sulla base delle bozze in circolazione, non possiamo non rilevare la sconcertante assenza, fra le centinaia di norme di cui si compone, di misure specifiche per il nostro settore, ad iniziare dalla fuoriuscita dalla Bolkestein.

Mar
/
12
/
2020

COVID-19 sospendere o rinviare a dopo il 25 marzo le attività di allestimento e di preparazione delle spiagge

L’urgenza di allestire le strutture è superata dalla inderogabile necessità di salvaguardare l’incolumità nostra, dei nostri collaboratori e degli italiani
spiaggia

Come è noto, l'evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e l'incremento dei casi sul territorio nazionale, ha indotto il Governo ad emanare un nuovo DPCM con il quale sono state impartite nuove disposizioni allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19.

Con questo provvedimento si cerca, in tutti i modi, di evitare gli spostamenti e le occasioni di contatto interpersonale.

Mar
/
05
/
2020

La balneazione attrezzata italiana a rischio per la burocrazia prima ancora che dalle conseguenze economiche dell’emergenza sanitaria

Capacchione: "Abbiamo chiesto al Governo di adoperarsi per l’applicazione di una legge dello Stato"
fipe

Nella giunta nazionale FIPE, convocata d'urgenza e in seduta straordinaria a Roma, Antonio Capacchione, presidente nazionale del SIB, ha evidenziato la grande preoccupazione dei titolari degli stabilimenti balneari italiani per le conseguenze economiche dell'emergenza sanitaria in corso.