Salta al contenuto principale

Nota del Presidente

Ott
/
23
/
2017

I problemi di Ostia: il punto di vista di Riccardo Borgo

Dal lungomuro all'accessibilità, dalle spiagge libere all'erosione, dalla destagionalizzazione allo sviluppo turistico della città.

“Sul Piano di Utilizzo demaniale di Ostia che, se non abbiamo capito male, il Commissario Domenico Vulpiani si appresta ad adottare come ultimo atto prima delle elezioni, si sta scatenando una inevitabile bagarre elettorale nella quale non vogliamo assolutamente entrare - afferma Riccardo Borgo, presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio - limitandoci ad evidenziare che sarebbe una inopportuna ipoteca a carico dei futuri amministratori di Ostia, i soli legittimati democraticamente a farlo.

Mag
/
02
/
2017

NOTA AUDIZIONE DEL 2 MAGGIO 2017

Facciamo riferimento al Promemoria che le nostre Organizzazioni, maggiormente rappresentative delle 30.000 imprese che operano sul demanio marittimo, hanno già presentato alla Vostra attenzione all'inizio dell'esame parlamentare delle diverse proposte di legge in materia. Promemoria che non solo contiene l'analisi puntuale della questione ma anche le nostre richieste.

Apr
/
20
/
2017

NOTA DI ANTONIO GIANNOTTI, PRESIDENTE S.I.B. CALABRIA, ADERENTE A FIPE/CONFCOMMERCIO

Cosenza, 20 aprile 2017

La proposta di legge della Giunta Regionale nr. 229/10, approvata con delibera nr. 138 del 07.04.2017, se da un lato sblocca positivamente l’attività concessoria nel caso di mancato approvazione del piano comunale della spiaggia da parte dei Comuni, dall’altro introduce alcuni elementi normativi inaccettabili oltre che costituzionalmente illegittimi. 

Apr
/
14
/
2017

Accordo SIAE/SIB siglato il 7 aprile 2017

Roma, 13 aprile 2017 Prot. n. 159
E mail 

A TUTTI I COMPONENTI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO 

= LORO SEDI = 

OGGETTO: Accordo-quadro FIPE-SIAE per la musica d’ambiente e per la diffusione di musica nelle attività di animazione negli stabilimenti balneari 

Apr
/
11
/
2017

Nota di Riccardo Borgo a seguito dell'incontro con il ministro Enrico Costa a Cagliari

Egr.Sig. Ministro Enrico Costa

Faccio seguito all’incontro organizzato ieri a Cagliari da Confcommercio Sardegna e al quale assieme abbiamo partecipato (tra l’altro la grande partecipazione a questo incontro, come ad altri promossi d'intesa con altre Organizzazione, Le sta permettendo di verificare non solo la qualità di analisi ma anche il nostro grado di rappresentanza della categoria).

Il riscontro mediatico che ne è scaturito, tralasciando l'ampiezza del dibattito, ha dato soprattutto risalto all'affermazione con la quale ha ribadito che ritiene inattuabile una ulteriore proroga di 30 anni , in quanto in contrasto con la sentenza della Corte di Giustizia UE emessa lo scorso 15 luglio che ha dichiarato illegittima la proroga al 2020.

Apr
/
07
/
2017

La Corte Costituzionale sulla legge della Campania

SINDACATO ITALIANO BALNEARI PUGLIA

Importante svolta del Governo e dell’Avvocatura dello Stato nei confronti delle Regioni che hanno disposto l’indennizzo in favore del concessionario esistente in sede di assegnazione delle concessioni demaniali marittime.

Infatti all’udienza del 4 aprile scorso la Corte Costituzionale non ha potuto che prendere atto dell’avvenuta rinunzia al ricorso da parte dell’Avvocatura dello Stato in rappresentanza del Governo nella causa dallo stesso promossa contro la Regione Campania per la dichiarazione di illegittimità dell’art. 17, commi 3,4, 5 e 6 della legge nr. 6 del 05.04.2016 con la quale è stato disposto l’indennizzo in sede di pubblica evidenza delle cc.dd.mm..