Salta al contenuto principale

Nota del Presidente

Mag
/
17
/
2021

LA BATTAGLIA CONTRO L’ERRATA APPLICAZIONE DELLA BOLKESTEIN AL SETTORE NON POTRA’ DIRSI TERMINATA SE NON CON LA MESSA IN SICUREZZA EFFETTIVA DI TUTTE LE AZIENDE BALNEARI ESISTENTI

"L'entusiasmo per la ripartenza delle nostre attività non attenui la consapevolezza sui rischi che stanno correndo molti colleghi e, con essi, la balneazione attrezzata italiana nel suo complesso"
cd sib

Il Consiglio Direttivo nazionale del SIB nei giorni scorsi, stante l’urgenza e l’importanza delle questioni da affrontare, si è riunito in seduta straordinaria e con la partecipazione in presenza nonostante le difficoltà del periodo dovute sia alla situazione pandemica in corso che agli impegni per completare gli allestimenti delle proprie aziende.

Apr
/
30
/
2021

APPLICARE LE LEGGI ESISTENTI RIMUOVENDO OGNI OSTACOLO INTERPRETATIVO E AVVIARE LA RIFORMA ORGANICA DELLA MATERIA

“Non aiutano informazioni non corrette che creano solo dannose confusioni”
lido

Era destituita di alcun fondamento l'indiscrezione per cui il Consiglio dei Ministri di ieri avrebbe adottato una norma di proroga delle concessioni demaniali marittime.

Come è noto le leggi che hanno esteso la durata delle concessioni già ci sono (dalla legge 145/2018 all'articolo 182 comma secondo del dl 34/2020) si tratta solo di applicarle.

Apr
/
27
/
2021

LA PANDEMIA GIUSTIFICA UNA DEROGA AL PRINCIPIO DI CONCORRENZA

“Per la Giustizia amministrativa è giustificata una normativa emergenziale derogatoria agli ordinari principi di concorrenza”
lido

Alcune pronunce giurisprudenziali intervenute in questi giorni hanno affermato la validità ed efficacia della normativa emergenziale emanata dal Governo e dal Parlamento lo scorso anno per garantire la continuità lavorativa dei balneari nelle more dell’applicazione della legge nr. 145/2018.

Apr
/
26
/
2021

GIU’ LE MANI DALLE SPIAGGE ITALIANE!

Bene il governo e il presidente Draghi per aver respinto l’ingiusto tentativo di Bruxelles di inserire la questione Bolkestein nel PNRR
lido

Sulle tensioni fra la Commissione europea e il nostro Governo sui contenuti del PNRR per l’utilizzo dei fondi straordinari europei, dai retroscena riportati dai mass media, risulterebbe che nell’oggetto del contendere ci sia stata anche la questione Bolkestein.

Apr
/
23
/
2021

IL DECRETO LEGGE SULLE RIAPERTURE PER GLI STABILIMENTI BALNEARI RINVIA ALLE DISPOSIZIONI REGIONALI SIA PER LA DATA DI INIZIO ATTIVITA’ CHE PER LE MODALITA’ OPERATIVE

Lido

Il decreto legge sulle riaperture delle attività 22 aprile 2021 nr. 52 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 96) si limita a disciplinare specificamente solo alcune attività (dalla scuola alla ristorazione; dalle palestre agli spettacoli) rinviando per quelle non espressamente contemplate alle disposizioni dello scorso anno (dl nr. 19/2020 e nr. 33/2020).

Apr
/
16
/
2021

LA GIURISPRUDENZA DEL TAR DI LECCE CONTINUA A SUPERARE L’ESAME DA PARTE DEL CONSIGLIO DI STATO

Non sono state sospese le sentenze del TAR di Lecce che avevano dichiarato illegittimo la non applicazione della legge nr. 145/2018 da parte dei Comuni
lido

La giurisprudenza del TAR di Lecce sull’applicazione della legge nr. 145/2018 non è stata contraddetta dal Consiglio di Stato.

Infatti, il TAR di Lecce aveva dichiarato illegittimo la non applicazione della legge nr. 145/2018 da parte del Comune di Lecce che si è limitato ad applicare una proroga triennale.

Apr
/
09
/
2021

IL GOVERNO INDICHI LA DATA DI RIAPERTURA DELLA STAGIONE BALNEARE E SI ATTIVI PER ASSICURARE LA CONTINUITA’ DI LAVORO ALLE IMPRESE DEL SETTORE

Anche il SIB all’Assemblea Straordinaria indetta dalla FIPE Confcommercio del prossimo 13 aprile a Roma e nelle piazze italiane per chiedere al Governo una data certa per la ripartenza dell’economia turistica del Paese
assemblea

Abbiamo concordato con la FIPE Confcommercio, di cui siamo parte integrante ed essenziale, una forma di protesta tanto ordinata nelle modalità di svolgimento imposte dalla situazione pandemica quanto ferma e decisa nei contenuti dettati dall’emergenza economica e sociale del Paese.

Mar
/
09
/
2021

PER I BALNEARI “LA MISURA È COLMA!"

Una giurisprudenza incerta e oscillante non è in grado di supplire al Governo e al Parlamento. Non saranno tollerati ulteriori rinvii o posizioni dilatorie da parte del Governo e del Parlamento che sono chiamati ad intervenire senza indugio per definitiva
lido

Con la sentenza del TAR di Firenze nr. 363 dell’8 marzo 2021 abbiamo l’ulteriore conferma (se ce ne fosse stato ancora bisogno) della necessità e urgenza di un intervento chiarificatore del Governo e del Parlamento sulla questione della durata delle concessioni demaniali marittime.

Feb
/
25
/
2021

COSTITUISCE UNA LACUNA GRAVE DEL “RECOVERY PLAN” NON AVER PREVISTO ALCUN INTERVENTO PER IL CONTRASTO DELL’EROSIONE COSTIERA

Per affrontare questa emergenza nazionale abbiamo chiesto l’inserimento di una specifica Linea di intervento dotata di adeguate risorse
recovery

Nelle Osservazioni inviate alle Commissioni parlamentari che stanno esaminando il  cd Recovery plan (Piano nazionale per la ripresa e la resilienza) abbiamo sottolineato che lo stesso dev’essere anche l’occasione per affrontare e risolvere il fenomeno dell’erosione delle coste italiane: un’emergenza nazionale meritevole di un impegno urgente e straordinario da parte delle Istituzioni sia nazionali che europee.

Feb
/
18
/
2021

IL SIB AI NUOVI MINISTRI: COSTITUISCE UN INTERESSE NAZIONALE LA MESSA IN SICUREZZA DELLA BALNEAZIONE ATTREZZATA ITALIANA

I balneari italiani pronti a fornire il proprio contributo per la rinascita del Paese
lido

Negli auguri di buon lavoro che abbiamo inviato al Presidente Mario Draghi, al neo Ministro al Turismo, a quello agli Affari Regionali e a quello alle Infrastrutture e Trasporti, abbiamo espresso e sottolineato la grande preoccupazione dei balneari italiani per la mancata soluzione dei problemi che li riguardano ad iniziare dal rischio della perdita delle aziende e del lavoro a causa della Direttiva Bolkestein.