Salta al contenuto principale

Gen
/
18
/
2022

CHIARIMENTI SULL'ULTIMA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO

capacchione

La durata delle concessioni demaniali marittime è disciplinata dall’articolo 1 comma 682 e 683 della legge nr. 145/2018 che ha disposto la proroga di quindici anni a quelle vigenti.

La Commissione europea, ritenendo tale proroga in contrasto con la cd Direttiva Bolkestein e con gli artt. 49 e 56 del Trattato europeo, con lettera di mezza in mora del 3 dicembre 2020 ha avviato la procedura di infrazione nr. 4118/2020.

Gen
/
13
/
2022

BALNEARI, SIB: BENE L’INIZIATIVA FDI A DIFESA DELLA CATEGORIA E DELLE PREROGATIVE COSTITUZIONALI DEL PARLAMENTO

gruppo fdi e sib

“Apprezziamo l’iniziativa di Fratelli d’Italia che ha deciso di sollevare davanti alla Corte Costituzionale un conflitto di attribuzione contro la sentenza dell’adunanza plenaria del Consiglio di Stato riguardante le concessioni demaniali marittime” – ha affermato Antonio Capacchione, presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE-Confcommercio.

Gen
/
11
/
2022

LETTERA INTEGRALE INVIATA AL GOVERNO

capacchione

Con la presente provvediamo ad inoltrare alcuni documenti tecnico giuridici chiesti per i lavori del cd “tavolo tecnico” di cui all’oggetto ed istituito da codesto Ministero nonché ribadire quanto già succintamente e oralmente affermato da questa Organizzazione nelle riunioni del 28 dicembre e 4 gennaio u.s.

Dic
/
28
/
2021

BALNEARI, INCONTRO AL MISE. Chiesta l’apertura di un tavolo di confronto per mettere in sicurezza la balneazione attrezzata italiana

Sit-in di protesta con oltre 300 imprenditori balneari provenienti da tutta Italia davanti al Ministero dello Sviluppo Economico
SIb

Si è svolto oggi a Roma, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, l’incontro tra il governo, rappresentato dai ministri Giancarlo Giorgetti, Massimo Garavaglia e Mariastella Gelmini e i rappresentanti di tutte le Associazioni di categoria degli imprenditori balneari italiani.

Dic
/
06
/
2021

ASSEMBLEA DEI BALNEARI A CECINA

sib

Altra tappa con l'assemblea dei balneari della Toscana meridionale dopo quelle di Cagliari, Cervia, Ancona, Forte dei Marmi, Pescara, Lecce, Vieste ed altre ancora.

Molto attenta e partecipata anche da parte di parlamentari di ogni schieramento e di amministratori sia comunali che regionali. Significativa la presenza di molti sindaci della Toscana meridionale: da Piombino a Bibbona; da Castagneto Carducci a Cecina; ecc.).

Dic
/
02
/
2021

Contributo economico straordinario. Crowdfunding dei soci

capacchione

            Con le sentenze “gemelle” del 9 novembre scorso, il Consiglio di Stato impone che nel nostro settore debba essere applicata la Direttiva europea cd Bolkestein e nel contempo dispone la non applicabilità delle proroghe, anche quelle già rilasciate, al 31 dicembre 2033 delle concessioni demaniali marittime.

Nov
/
29
/
2021

"UNA SENTENZA INQUIETANTE"

convegno

Stroncata la sentenza del Consiglio di Stato dai diversi autorevoli giuristi intervenuti nel Convegno giuridico organizzato dalla Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Teramo, che è stato presieduto dalla Preside emerita Prof.ssa Rita Tranquilli Leali e al quale ha partecipato anche il Presidente del SIB, Antonio Capacchione, in qualità di Relatore.

Nov
/
23
/
2021

I FORNITORI DEI BALNEARI FRA LE PRIME VITTIME DELLA SCONCERTANTE SENTENZA

sib

Dalla Romagna le lamentele e la preoccupazione dell'indotto balneare espresse da Giorgio Selva dell'omonima Tessitura.

Un’azienda alla quinta generazione che produce attrezzatura (ombrelloni, sdraio e lettini) di cui è piena la spiaggia italiana, fondata dal suo bisnonno nel 1928 con 23 milioni di fatturato e 134 dipendenti.

Nov
/
23
/
2021

Fermento nel settore, lo testimonia la grande partecipazione all’iniziativa Confcommercio Marche

“Sentenza Balneari: siamo nel giusto e andremo fino in fondo” All’assemblea di categoria di Ancona l’affondo del Presidente SIB-Confcommercio Capacchione
capacchione

ANCONA – “La nostra è una causa giusta: per questo andremo fino in fondo!”. Non ha usato mezzi termini il Presidente Nazionale del Sib-Confcommercio (il Sindacato dei Balneari) Antonio Capacchione che ha partecipato questa mattina ad Ancona, nella sede Confcommercio Marche Centrali, all’assemblea, organizzata da Confcommercio Marche per affrontare i temi connessi alla recente sentenza del Consiglio di Stato sulle concessioni balneari.

Nov
/
22
/
2021

IL PIANO DI AZIONE E LA PIATTAFORMA RIVENDICATIVA PER LA DIFESA DELLE AZIENDE BALNEARI

“La Giunta di Presidenza approva all’unanimità le iniziative e gli obbiettivi per la messa in sicurezza del settore”
capacchione

Come è noto con le sentenze “gemelle” dell’Adunanza plenaria del consiglio di Stato nr. 17 e 18 del 9 novembre scorso nel nostro settore si applica la Direttiva europea cd Bolkestein annullando la proroga di quindici anni delle concessioni demaniali marittime stabilita dalla legge nr. 145 articolo 1 comma 682 e 683 cd finanziaria per il 2019 e si obbliga la Pubblica Amministrazione ad effettuare le gare per la riassegnazione delle stesse.