Salta al contenuto principale

Lug
/
31
/
2009

ESTATE: SIB, IL MARE IN CRISI PROFONDA

Gli stabilimenti balneari sono con l’acqua alla gola: un milione e mezzo di presenze in meno sulle spiagge tra giugno e luglio, frenano i consumi, tutto esaurito solo nei week-end, mentre il Governo sta a guardare.

Lug
/
03
/
2009

TURISMO: SIB, A GIUGNO MENO 25% DI PRESENZE IN SPIAGGIA

Il maltempo ha condizionato l’avvio della stagione estiva. Canoni demaniali: 1.000 stabilimenti e 10.000 posti di lavoro a rischio “Circa il 25% in meno di turisti sui nostri litorali a giugno. Questa la flessione che abbiamo registrato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”, afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio che associa circa 10.000 imprese. “Le avverse condizioni atmosferiche sono state la causa principale, ma, sicuramente, anche la negativa situazione economica ha avuto il suo peso.

Apr
/
29
/
2009

Il Primo Maggio aperti gli stabilimenti balneari

Regolari i servizi di spiaggia malgrado i problemi legati ai canoni demaniali. Saranno regolari i servizi di spiaggia degli stabilimenti balneari il 1° maggio quando partirà la stagione turistica in gran parte delle regioni italiane, malgrado ad oggi non sia stata ancora risolta la questione legata all'aumento dei canoni demaniali. La conferma giunge dalle due principali organizzazioni di categoria: S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a Confcommercio e F.I.B.A Federazione Italiana Balneari aderente a Confesercenti.

Apr
/
28
/
2009

TURISMO: SIB, RICCARDO BORGO CONFERMATO PRESIDENTE PER IL QUADRIENNIO 2009-2012

Risolvere definitivamente il problema dell’aumento dei canoni demaniali, il suo impegno principale. Riccardo Borgo è stato riconfermato alla presidenza del Sindacato Italiano Balneari F.I.P.E./Confcommercio. Guiderà il principale Sindacato di categoria che associa circa 10.000 imprese balneari per i prossimi 4 anni.

Apr
/
06
/
2009

I balneari incontrano l’on. Denis Verdini

Piena soddisfazione di SIB Confcommercio e FIBA Confesercenti dopo l’incontro a Viareggio con l’on. Denis Verdini I tanti imprenditori balneari arrivati a Viareggio per manifestare il proprio malessere a causa della mancata conversione in legge dell'emendamento approvato dalle Commissioni Finanze e Sviluppo Economico della Camera dei Deputati sono tornati alle loro spiagge più tranquilli e fiduciosi. A seguito l'incontro con l'on.

Apr
/
03
/
2009

GOVERNO INAFFIDABILE: BALNEARI, 1° MAGGIO STABILIMENTI CHIUSI

Sospesi tutti gli accordi sottoscritti fino ad oggi: nessun blocco dei prezzi per la stagione estiva, gli imprenditori sono liberi di aumentare le tariffe dei servizi di spiaggia. In via di definizione un calendario di chiusura degli stabilimenti balneari. In un momento in cui la salvaguardia delle imprese è posta tra le priorità dell'agenda politica del Governo prendiamo atto che la tutela del sistema balneare italiano, composto da oltre 14.000 imprese e che occupa oltre 100.000 addetti, non rientra tra queste.

Apr
/
01
/
2009

DL INCENTIVI: CANONI SPIAGGE, BALNEARI MOLTO DELUSI

Nel maxi-emendamento del Governo è saltata la moratoria ai rincari dei canoni demaniali, gravissime le ripercussioni per gli imprenditori balneari che stanno valutando in che modo reagire e quali provvedimenti adottare. "E' sicuramente una non conferma di un precedente impegno del Governo che non ci attendevamo" - afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio che associa circa 10.000 imprese.