Salta al contenuto principale

Nov
/
08
/
2006

FINANZIARIA: BALNEARI, NO ALLA PROPOSTA DELLA BATTIGIA LIBERA

Limitare a 15 anni la durata dei canoni demaniali, poi, significa frenare lo sviluppo e la crescita del turismo balneare Se l’obiettivo della proposta dell’on.le, Angelo Bonelli, capogruppo dei Verdi, è quello di garantire la possibilità ai cittadini di raggiungere le spiagge libere o la fascia di battigia destinata al libero transito così da assicurarne la piena fruibilità, ne condividiamo pienamente i contenuti. Questo quanto scaturito, oggi, nella riunione tra i Sindacati di categoria delle imprese balneari: S.I.B. – Confcommercio, FIBA – Confesercenti e Oasi – Confartigianato.

Set
/
28
/
2006

FINANZIARIA: SIB, OTTIMA LA SOLUZIONE PER I CANONI DEMANIALI

Gli imprenditori balneari plaudono alle decisioni del Governo. "Siamo soddisfatti per le scelte del Governo in materia di canoni demaniali marittimi", afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a Confcommercio che associa circa 10.000 imprese. Il Ministro Francesco Rutelli ha saputo coniugare le esigenze di bilancio dello Stato con quelle necessarie ad un armonico sviluppo del turismo balneare sulle coste, correggendo l'errore commesso dalla legge Finanziaria 2004 che prevedeva un aumento indiscriminato dei canoni demaniali nella misura del 300%.

Ago
/
30
/
2006

INFLAZIONE: SIB, CARO SPIAGGE CON RISERVA

Gli aumenti di agosto dell’Istat non convincono gli imprenditori balneari. “Ci sorprendono e ci convincono poco i dati Istat relativi all’aumento tendenziale dell’11,3% dei prezzi degli stabilimenti balneari nel mese di agosto”, afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a F.I.P.E. Confcommercio che associa circa 10.000 imprese.

Ago
/
25
/
2006

TURISMO BALNEARE: SIB, CAUSA MALTEMPO AGOSTO DISASTROSO

In spiaggia presenze e consumi diminuiti dal 10 al 40%. “Il maltempo, che nelle ultime settimane ha imperversato su buona parte della penisola, sta compromettendo la stagione turistico-balneare 2006” afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a F.I.P.E./Confcommercio che associa circa 10.000 stabilimenti balneari.

Lug
/
21
/
2006

ESTATE: S.I.B. DECALOGO PER IL TURISTA IN SPIAGGIA 2006

Per sms o e-mail i clienti possono segnalare problemi o suggerimenti... Anche questa estate il mare si conferma come la principale destinazione dei turisti: circa il 70% dei vacanzieri, infatti, sceglie la spiaggia per trascorrere le ferie. “La soddisfazione del cliente e la sicurezza sotto l’ombrellone o all’interno dello stabilimento balneare, (parcheggio, bar, parco-giochi, tavola calda o ristorante), sono fondamentali per gli imprenditori balneari”, afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B.

Giu
/
30
/
2006

ESTATE 2006: IL MARE IN RIPRESA

Malgrado il maltempo che ha caratterizzato l’inizio della stagione estiva, aumentati i turisti in spiaggia.

 

Mag
/
09
/
2006

Aumento Canoni demaniali

Balneari soddisfatti blocco aumenti chiesto da regioni Piena soddisfazione da parte del S.I.B. per le decisioni assunte dal Coordinamento degli Assessori Regionali al Turismo e al Demanio che si è tenuto oggi a Roma.

Mag
/
02
/
2006

Turismo: SIB, il mare si conferma la meta preferita

Positive le presenze negli ultimi week-end, ottimismo per l’estate, preoccupa la ridotta capacità di spesa dei turisti. Il mare si conferma la meta privilegiata dai turisti negli ultimi week-end, (con quasi il 50% delle preferenze), un dato che gli imprenditori balneari considerano positivo e suscita ottimismo per la prossima estate. “Malgrado le condizioni atmosferiche in diverse regioni siano state all’insegna della variabilità, afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B.