Salta al contenuto principale

Contenuti Comunicati Stampa

Mar
/
25
/
2020

Cura Italia, inviata Memoria alla V Commissione Bilancio del Senato

L’emergenza sanitaria rischia di compromettere anche la stagione estiva. Sottrarre i balneari dalla Bolkestein come è stato fatto per gli ambulanti
mare covid

Abbiamo trasmesso alla V^ Commissione Bilancio del Senato la Memoria scritta recante le nostre osservazioni in merito al contenuto del disegno di legge A.S. nr. 1766 per la conversione del D.l. n. 18 cd Cura Italia.

Mar
/
17
/
2020

Decreto Cura Italia: i balneari continuano ad essere considerati lavoratori di serie “B”

Le Istituzioni, ancora una volta, dimostrano di non conoscere ed apprezzare il prezioso lavoro dei balneari italiani
capacchione

In attesa di conoscere il testo ufficiale del Decreto Legge Cura Italia, varato ieri dal Governo e sulla base delle bozze in circolazione, non possiamo non rilevare la sconcertante assenza, fra le centinaia di norme di cui si compone, di misure specifiche per il nostro settore, ad iniziare dalla fuoriuscita dalla Bolkestein.

Mar
/
12
/
2020

COVID-19 sospendere o rinviare a dopo il 25 marzo le attività di allestimento e di preparazione delle spiagge

L’urgenza di allestire le strutture è superata dalla inderogabile necessità di salvaguardare l’incolumità nostra, dei nostri collaboratori e degli italiani
spiaggia

Come è noto, l'evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e l'incremento dei casi sul territorio nazionale, ha indotto il Governo ad emanare un nuovo DPCM con il quale sono state impartite nuove disposizioni allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19.

Con questo provvedimento si cerca, in tutti i modi, di evitare gli spostamenti e le occasioni di contatto interpersonale.

Mar
/
05
/
2020

La balneazione attrezzata italiana a rischio per la burocrazia prima ancora che dalle conseguenze economiche dell’emergenza sanitaria

Capacchione: "Abbiamo chiesto al Governo di adoperarsi per l’applicazione di una legge dello Stato"
fipe

Nella giunta nazionale FIPE, convocata d'urgenza e in seduta straordinaria a Roma, Antonio Capacchione, presidente nazionale del SIB, ha evidenziato la grande preoccupazione dei titolari degli stabilimenti balneari italiani per le conseguenze economiche dell'emergenza sanitaria in corso.

Mar
/
04
/
2020

Sbagliato non ascoltare anche le rappresentanze della balneazione italiana

Il Governo chieda all' Europa l'esclusione per i balneari dalla direttiva Bolkestein e si adoperi per l'applicazione della legge sui quindici anni
cabine

In una lettera inviata questa mattina, al presidente Giuseppe Conte, al ministro Dario Franceschini e alla sottosegretaria Lorenza Bonaccorsi, il presidente Capacchione ha evidenziato il mancato coinvolgimento della balneazione attrezzata italiana e delle sue rappresentanze dai tavoli di confronto, che in questi giorni sono stati convocati per affrontare gli effetti economici dell’epidemia sanitaria causata dal Covid-19.

Feb
/
27
/
2020

Coronavirus: più che contributi urgente applicare la legge a tutela della categoria

Capacchione: “Regole chiare per 30.000 aziende balneari italiane, le uniche in grado di difendere il turismo italiano”
Capacchione

L’emergenza sanitaria preoccupa anche i 30.000 imprenditori balneari italiani – afferma Antonio Capacchione, presidente del SIB, Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio - la stagione estiva è in serio pericolo specialmente in quelle regioni che sono meta tradizionale dei turisti stranieri”.

Feb
/
26
/
2020

Il SIB alla Regione Toscana: necessario un intervento per superare la situazione caotica della vicenda relativa alle concessioni demaniali marittime

L'emergenza sanitaria non ferma né rallenta l'iniziativa sindacale a tutela della balneazione attrezzata italiana
toscana

Su richiesta della Confcommercio Toscana si è svolto un incontro fra una delegazione del SIB-FIPE Confcommercio con l'Assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, per esaminare la grave situazione riguardante le concessioni demaniali marittime con finalità turistica ricreativa.

Feb
/
21
/
2020

Il presidente Capacchione, prima che si riunisse il Consiglio dei Ministri, ha scritto al Ministro Boccia

"È opportuno che informi il Governo dello stato di agitazione della categoria e del rischio concreto del venir meno dei servizi di spiaggia già dalla prossima stagione estiva"
boccia

Sono gravi gli inadempimenti, prima di tutto del Governo, sia precedente che attuale, nell’applicazione della legge 145/2018 che ha differito di quindici anni la scadenza delle concessioni demaniali marittime funzionale a un riordino della materia.

Feb
/
20
/
2020

Capacchione ha partecipato alla Giunta nazionale FIPE

La balneazione attrezzata italiana è impegnata a promuovere la ristorazione e la tradizione enogastronomica del nostro Paese
giunta

Questa estate è prevista la seconda edizione di ‘TipiCi da Spiaggia’, la manifestazione organizzata dal Sindacato Italiano Balneari su tutti i litorali per valorizzare i prodotti enogastronomici di eccellenza.

Il SIB che tutela gli imprenditori balneari, è parte integrante e costitutiva della FIPE, Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi aderente a Confcommercio.