Salta al contenuto principale

Contenuti Comunicati Stampa

Lug
/
01
/
2020

TURISMO: BALNEARI, A GIUGNO SPIAGGE AFFOLLATE SOLO NEL WE

Comincia con alti e bassi la stagione estiva 2020 a causa sia della pandemia da Covid-19 che delle avverse condizioni atmosferiche. I numeri dei bagnanti sono ancora troppo bassi, ma le prenotazioni per luglio ed agosto fanno ben sperare
presenze giugno 2020

“Per gli imprenditori balneari la stagione estiva è iniziata in ritardo e con la concentrazione delle presenze nei fine settimana – dichiara Antonio Capacchione, Presidente del SIB, Sindacato Italiano Balneari FIPE/Confcommercio. I più fortunati hanno avuto le autorizzazioni per allestire le proprie strutture soltanto a maggio inoltrato per poter, poi, aprire i cancelli a fine mese.

Giu
/
25
/
2020

Alla V Commissione della Camera: rimuovere gli ostacoli burocratici che impediscono l’applicazione della legge 145/2018 e risolvere il problema dei pertinenziali

commissione

Il SIB-FIPE ha inviato a tutti i componenti della V Commissione della Camera dei Deputati, che sta esaminando il decreto legge cd Rilancio, una lettera per chiedere il loro  interessamento in favore della nostra categoria attraverso l’approvazione degli emendamenti che riguardano problematiche della balneazione attrezzata italiana: dall’applicazione della nuova durata dei titoli concessori ai cd pertinenziali; dalla riduzione dell’aliquota IVA alla più equa applicazione della TARI; dall’eliminazione o riduzione del canone demaniale all’art.

Mag
/
12
/
2020

Estate 2020, balneari: a rischio le vacanze al mare

capacchione

Se il testo del decreto legge non rimuoverà gli ostacoli burocratici che impediscono l’applicazione della legge 145/2018 (contiene il differimento delle concessioni al 2033) – come preannunciato da Franceschini – questa estate la maggior parte dei 30.000 stabilimenti balneari italiani rimarrà chiuso.

Apr
/
21
/
2020

UN OCEANO DI CHIACCHIERE IN ASSENZA DI FATTI

Sarà impossibile la balneazione senza certezza sulla continuità aziendale. Va immediatamente applicata la legge nr. 145/2018 in favore degli imprenditori balneari
antonio capacchione

E' davvero sconcertante che si continui ad assistere alla totale assenza di alcun provvedimento legislativo o amministrativo in favore dei balneari, nonostante la centralità del mare sul fenomeno turistico in generale e la sua importanza per la ripartenza economica e morale del nostro Paese.