Salta al contenuto principale

Apr
/
03
/
2009

GOVERNO INAFFIDABILE: BALNEARI, 1° MAGGIO STABILIMENTI CHIUSI

Sospesi tutti gli accordi sottoscritti fino ad oggi: nessun blocco dei prezzi per la stagione estiva, gli imprenditori sono liberi di aumentare le tariffe dei servizi di spiaggia. In via di definizione un calendario di chiusura degli stabilimenti balneari. In un momento in cui la salvaguardia delle imprese è posta tra le priorità dell'agenda politica del Governo prendiamo atto che la tutela del sistema balneare italiano, composto da oltre 14.000 imprese e che occupa oltre 100.000 addetti, non rientra tra queste.

Apr
/
01
/
2009

DL INCENTIVI: CANONI SPIAGGE, BALNEARI MOLTO DELUSI

Nel maxi-emendamento del Governo è saltata la moratoria ai rincari dei canoni demaniali, gravissime le ripercussioni per gli imprenditori balneari che stanno valutando in che modo reagire e quali provvedimenti adottare. "E' sicuramente una non conferma di un precedente impegno del Governo che non ci attendevamo" - afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio che associa circa 10.000 imprese.

Mar
/
03
/
2009

PREZZI: SIB, ESTATE 2009 SENZA SORPRESE IN SPIAGGIA

Grazie ad un accordo con il garante per la sorveglianza dei prezzi le tariffe dei servizi di spiaggia saranno consultabili su Internet. “Questa estate in spiaggia, sul fronte dei prezzi, nessuna sorpresa per i clienti degli stabilimenti balneari”, dichiara Riccardo Borgo, il Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a Confcommercio che associa circa 10.000 imprese. Il S.I.B.

Mar
/
03
/
2009

GLI IMPRENDITORI BALNEARI SONO PREOCCUPATI: SPIAGGE A RISCHIO CHIUSURA A PASQUA

Gli imprenditori balneari giunti a Marina di Carrara da tutta Italia si sono dichiarati pronti ad intraprendere iniziative di forte protesta: dalla chiusura degli stabilimenti balneari a Pasqua, fino a compromettere la stagione estiva 2009. Gli oltre 500 imprenditori balneari aderenti a S.I.B. – Confcommercio, FIBA – Confesercenti, Assobalneari Italia – Confindustria e OASI – Confartigianato riuniti a Carrara in occasione di Balnearia sono in stato di agitazione sino a quando non sarà risolta la questione dei canoni demaniali.

Feb
/
17
/
2009

MALTEMPO IN CALABRIA: COLPITI GLI STABILIMENTI BALNEARI E I LITORALI

Decise misure a sostegno delle imprese turistiche per non compromettere la stagione estiva 2009. L’ondata di maltempo che in questi ultimi mesi sta caratterizzando la Regione Calabria ha causato pesantissimi danni ai litorali, le violenti mareggiate, infatti, hanno amplificato ed accelerato il fenomeno erosivo. Moltissimi stabilimenti balneari, poi, oggi, si trovano in seria difficoltà sia perché la furia delle onde ha danneggiato gravemente le strutture turistiche, sia perché ampi tratti di battigia sono inesorabilmente scomparsi.
Gen
/
30
/
2009

CANONI DEMANIALI: SIB, POSSIBILE RADDOPPIARE IL GETTITO

Ma è assolutamente necessario tradurre in legge il Protocollo d’intesa sottoscritto tra il Dipartimento Turismo, le Regioni e le Associazioni di categoria. "Prendo atto con soddisfazione delle dichiarazioni che l'ing. Maurizio Prato, Direttore dell'Agenzia del Demanio, ha fatto, ieri, in audizione alla Commissione Finanze della Camera dei Deputati in merito alle entrate dello Stato per i canoni demaniali marittimi”, dichiara Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a Confcommercio - Confturismo.
Gen
/
28
/
2009

TURISMO: BALNEARI, UN DECRETO LEGGE PER I CANONI DEMANIALI

Oggi le Associazioni di categoria in audizione alla VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati sulle concessione dei beni del demanio marittimo Dopo la firma del Protocollo d'Intesa sottoscritto a novembre dello scorso anno dalle Associazioni di Categoria, dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo coordinato dall' On. Brambilla e dalle Regioni, è proseguito oggi il percorso per la regolamentazione dei Canoni Demaniali con l'audizione presso la VI° Commissione Finanze della Camera dei Deputati presieduta dall'On. Gianfranco Conte.

Ago
/
13
/
2008

FERRAGOSTO: S.I.B. OBIETTIVO CLIENTE SODDISFATTO

E-mail ed SMS a disposizione dei clienti per segnalare problemi ma anche per dare suggerimenti. "Siamo arrivati al giorno più importante dell'estate e negli stabilimenti balneari tutto è pronto per festeggiare: dai beach party a tema alla musica dal vivo, dai cocomero party alle grigliate, dal bagno di mezzanotte alla sfilata delle miss in costume, fino alla battaglia dei gavettoni e agli immancabili e suggestivi fuochi d'artificio" afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio, che associa circa 10.000 stabilimenti balneari.

Ago
/
08
/
2008

VACANZE 2008: SIB, IL MARE IN CRISI

In due mesi circa 1.000.000 di presenze in meno sulle spiagge, frenano i consumi, tutto esaurito solo nei week-end, apprezzata l’iniziativa’pomeriggio convenienza’.

Lug
/
29
/
2008

ESTATE: S.I.B. AD AGOSTO SPIAGGE SCONTATE NEL POMERIGGIO

Siglata una intesa tra le Associazioni di categoria e il Garante dei Prezzi. "E' importante essere arrivati ad un punto di intesa per inviare un messaggio di responsabilità nei confronti di una situazione economica difficile che, al di là delle presenze in spiaggia, (dai primi dati in calo sia nel mese di Giugno che a Luglio), deve fare i conti con una minore capacità di spesa dei turisti" afferma Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio, che associa circa 10.000 stabilimenti balneari.