Salta al contenuto principale

I balneari arrabbiati per gli stalli blu: “Una brutta sorpresa”

Giu
/
11
/
2018
giachetti

“Ci hanno preso in giro un’altra volta. Non ci avevano detto che avrebbero fatto i parcheggi a pagamento nel controviale. Diciamo no agli stalli blu e chiediamo di discutere alternative per la clientela”. Si arrabbia Gianfranco Giachetti, gestore dei bagni Tirreno e presidente del SIB, Sindacato Italiano Balneari.
Giachetti racconta di aver saputo solo nei giorni scorsi dei lavori che stanno per partire per fare le strisce blu. “Dopo una settimana di pressing, abbiamo ricevuto una mail dall’assessore che ci spiegava che dal giorno 8 sarebbe stato ripristinato tutto come era prima”. Ovvero prima dei lavori alla Bellana, che hanno comportato la chiusura di un tratto del controviale e modifiche alla viabilità e alla segnaletica. I balneari erano da tempo preoccupati, in particolare, per l’assenza dei posti per gli scooter, così quando Giachetti ha visto i cartelli che annunciavano modifiche alla segnaletica, è andato in Comune per capire come i suoi clienti si dovranno comportare.