Salta al contenuto principale

BENE L’INIZIATIVA DEL GOVERNO RESTA L’URGENZA DI UNA IMMEDIATA MSURA NORMATIVA DI SALVAGUARDIA DEL SETTORE BALNEARE

Ott
/
26
/
2018
moretto

Nella seduta di ieri della X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati a seguito dell'interrogazione dell'on.  Sara Moretto in riferimento alle dichiarazioni del Ministro Centinaio sulla Bolkestein e sulle iniziative del Governo in merito, vi è stata la risposta del sottosegretario Franco Manzato a nome del ministro e del Governo.
Con questa risposta si è avuta ulteriore conferma sia della volontà del Governo  di impedire l'applicazione della Bolkestein al settore balneare sia del percorso che lo stesso ha inteso attivare ( tavolo tecnico allargato alle Regioni e ai rappresentanti della categoria finalizzato alla redazione di un documento da inviare alle Autorità comunitarie).
In merito ribadiamo il nostro profondo  apprezzamento per la volontà del Governo di impedire l'applicazione della Bolkestein ai balneari e nel contempo confermiamo la nostra grande preoccupazione sul percorso sia per i tempi (ricordiamo che le concessioni demaniali marittime hanno attualmente una scadenza ravvicinata al 31.12.2020 grazie ad una proroga che viene disapplicata dalla giurisprudenza in caso di contenzioso) che per l'obbiettivo della redazione di un documento da inviare a Bruxelles (la Commissione europea, tra l'altro in scadenza, si è più volte espressa per l'applicazione della Bolkestein).
Ribadiamo, pertanto, la necessità e l'urgenza, anche nelle more di questi approfondimenti, di adottare immediatamente una norma giuridica che metta in sicurezza il settore. Siamo convinti che anche il ministro Centinaio (che ringraziamo ancora una volta per l'interessamento e l'impegno sulla questione balneare) e il Governo condividano questa nostra preoccupazione e questa nostra proposta.