Salta al contenuto principale

BALNEARI PREOCCUPATI PER L’AUMENTO DEL LIVELLO DEL MARE

Nov
/
07
/
2018
CAPACCHIONE (SIB): INCALZARE IL DECISORE POLITICO SU QUESTA DRAMMATICA EMERGENZA
lincei

Presso l'Accademia dei Lincei a Roma, in occasione della XXXVI giornata dell'Ambiente, si è svolto un importante convegno organizzato da questa prestigiosa e autorevole Istituzione, dal titolo: "Variazioni del livello del mare dovute ai cambiamenti climatici".
Sono intervenuti Accademici italiani e stranieri delle più importanti Università e Centri di ricerca, tutti hanno evidenziato la presenza di un aumento del livello del mare Mediterraneo e sottolineato la previsione di incrementi consistenti nei prossimi decenni, se non anni.
La Comunità scientifica, quindi, ravvisa la necessità di attrezzarci per contrastare o comunque governare questo fenomeno epocale. Quanto successo in questi giorni può essere considerato non un evento del tutto eccezionale, ma solo un allarmante precedente.
“Ho segnalato che noi imprenditori balneari siamo direttamente interessati a seguire questa problematica con la dovuta attenzione - ha dichiarato Antonio Capacchione, presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a Confcommercio - e siamo impegnati a incalzare il decisore politico sulla necessità di aprire una nuova stagione di programmazione e pianificazione che tenga conto di questa nuova drammatica emergenza”.