Salta al contenuto principale

AL G20s CHIEDIAMO UN SOSTEGNO ALLE IMPRESE BALNEARI ITALIANE

Dic
/
05
/
2018
Inviata una lettera al sindaco Pasqualino Codognotto, in qualità di coordinatore del G20s
g20s

Come è a voi noto e come è stato evidenziato nell’incontro dello scorso settembre a Bibione, le aziende balneari italiane sono in stato di profonda sofferenza per l’errata applicazione della Direttiva Bolkestein alle concessioni demaniali marittime.
È importante che anche dal vostro incontro odierno sia elevata formale richiesta al Governo e al Parlamento affinché affronti, immediatamente e senza indugio, questa questione.
Nel contempo è opportuno evidenziare che questa situazione impone l'approvazione nelle more di eventuali approfondimenti tecnico giuridici e di interlocuzione con le Istituzioni europee, di un provvedimento legislativo che metta, almeno, in sicurezza questo importante segmento del nostro ‘Made in Italy’ con un prolungamento della durata delle concessioni demaniali che faccia ripartire gli investimenti, bloccati da troppo tempo, e che consenta alle imprese del settore, interessate dai recenti eventi atmosferici, di ricostruire gli impianti balneari distrutti.
Riteniamo che questo possa e debba avvenire con questa manovra finanziaria.
Confidiamo nel Vs autorevole interessamento.