Salta al contenuto principale

Antonio Capacchione  si è confrontato, in Sardegna, con i vertici della Confcommercio

Set
/
21
/
2018
sib

Il presidente nazionale del Sindacato Italiano Balneari, Antonio Capacchione, accompagnato dai vicepresidenti nazionali Salvatore Trinchillo, Alberto Bertolotti e Riccardo Padovano, ha incontrato i vertici nazionali di Confcommercio, Carlo Sangalli, Francesco Rivolta e Lino Stoppani.
L'occasione è stata utile per illustrare ai vertici Confederali gli ultimi sviluppi della situazione relativa alle concessioni demaniali e le numerose iniziative sindacali intraprese per risolvere i problemi della categoria.
Capacchione, ha quindi, manifestato la necessità di una intensificazione delle azioni nei confronti dei nostri interlocutori, sia politici che Istituzionali, stante l'avvicinarsi della scadenza delle concessioni demaniali marittime fissata per il 31/12/2020.
Il presidente Sangalli e i massimi vertici della Confederazione, oltre ad aver manifestato vicinanza e condivisione in merito alle iniziative sindacali intraprese dal SIB, hanno assicurato l'impegno di tutto il sistema Confcommercio per il conseguimento di un esito positivo della vertenza,
Al termine dell'incontro si è convenuto di continuare ad avere una costante, reciproca e tempestiva informazione sugli sviluppi di questa vicenda, cruciale non solo per le sorti degli imprenditori balneari italiani, ma soprattutto per il turismo del nostro Paese, che oggi può vantare una offerta di servizi degli stabilimenti balneari ricca e variegata, con oltre un secolo di storia ed esperienza, davvero unica al mondo.