Salta al contenuto principale

Antonio Capacchione incontra a Pisa il Ministro Gian Marco Centinaio, il quale assicura la propria presenza all’Assemblea unitaria organizzata dal SIB al SUN di Rimini

Set
/
15
/
2018
pisa

“All'iniziativa ‘Il cibo fa spettacolo’, organizzata a Pisa dalla FIPE nazionale e dalle Confcommercio della Toscana, alla quale ha anche partecipato il Ministro Gian Marco Centinaio, sono intervenuto per rappresentare che il problema della disciplina delle concessioni demaniali marittime non riguarda solo gli stabilimenti balneari ma anche tanti ristoranti sul mare”, dichiara Antonio Capacchione, presidente del Sindacato Italiano Balneari.
“Ho manifestato la stima e fiducia nei confronti del Ministro con delega al turismo - continua Capacchione - perché credo che, sinceramente, voglia sottrarre dal rischio di gara le imprese balneari. Gli ho consegnato la maglietta simbolo della manifestazione del 26 agosto scorso “Giornata nazionale dei Balneari Italiani”, che il Ministro ha apprezzato molto.
Purtroppo constatiamo, nel contempo, che il Governo dà l'impressione di non avere ancora una posizione univoca e chiara in tal senso. Sono state, infatti, molto deludenti le dichiarazioni rese dalla sua collega Erika Stefani nella ‘question time’, laddove ha escluso  la possibilità di rinuncia all'impugnativa avverso le leggi liguri che tutelano i balneari di quella regione e la trasformazione delle stesse in leggi nazionali.
La delusione per gli imprenditori balneari non è stata determinata tanto da questo rifiuto in sé, quanto dall'invocazione da parte del Ministro degli Affari Regionali e Autonomie delle sentenze della Corte Costituzionale che indurrebbero all'effettuazione delle gare.
Cosa del resto opinabile, visto che la Consulta ha censurato la competenza delle Regioni a normare non il merito della normativa emanata. Una dichiarazione perfettamente in linea con qualsiasi altro ministro precedente! Non è questo che serve. Non è questo che si aspettano i balneari! Stante la fiducia nei confronti del Ministro Centinaio abbiamo manifestato la nostra disponibilità a fornirgli ogni nostro ulteriore contributo e sostegno affinché si passi finalmente dalle parole ai fatti e di ponga la parola fine a questa annosa vicenda.
“Ho quindi invitato il Ministro Centinaio - conclude Capacchione - all'Assemblea unitaria sindacale che, tradizionalmente, organizziamo a Rimini in occasione del SUN, quest'anno fissata per giovedì 11 ottobre, il ministro mi ha assicurato la propria presenza”.