Salta al contenuto principale

L’ONOREVOLE GIORGIO LA MALFA HA RICEVUTO OGGI I RAPPRESENTANTI DELLE IMPRESE BALNEARI

Nov
/
12
/
2003

Condivise le preoccupazioni sull’aumento dei canoni demaniali: previsto un ordine del giorno per evitare la crisi del settore.

L’onorevole Giorgio La Malfa, Presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati, ha ricevuto, oggi, Riccardo Scarselli e Giancarlo Cappelli, rispettivamente Presidente e Vicepresidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari della Confcommercio, Giorgio Mussoni, Presidente di OASI – Confartigianato e Giancarlo Ciaroni, Presidente della Legacoop, in merito ai commi 22 e 23 dell’articolo 32 del decreto 269/03 che prevede l’aumento dei canoni demaniali. L’onorevole ha condiviso che l’incremento del 300% ed oltre dei canoni demaniali non è ‘sopportabile’ per gli imprenditori balneari ed ha assicurato che si impegnerà personalmente affinchè la categoria possa rientrare nel comma 21 che prevede una rideterminazione dei canoni in misura accettabile per le imprese. Giorgio La Malfa, poi, si renderà portatore delle istanze presentate dalla categoria affinchè siano tutelati gli interessi degli imprenditori balneari e, pertanto, si renderà promotore di un Ordine del Giorno alla Camera, così da scongiurare la crisi del settore turistico-balneare.

Allegato