Salta al contenuto principale

60° ANNIVERSARIO SIB OCCASIONE PER CONOSCERE LA STORIA, LA FUNZIONE E IL RUOLO DELLA BALNEAZIONE ATTREZZATA ITALIANA

Lug
/
23
/
2021
Garavaglia (Ministro del turismo):”A settembre insieme a voi concorderemo la posizione da sostenere in Europa”
storici

Antonio Capacchione, presidente nazionale del S.I.B. aderente a FIPE/Confcommercio, è intervenuto alla conferenza di presentazione delle iniziative per ricordare il 60° anniversario della costituzione del Sindacato più rappresentativo degli imprenditori balneari italiani, che si è svolta a Livorno negli storici Bagni Pancaldi, nati nel lontano 1840.

Ricco il programma delle celebrazioni che prevede una serie di iniziative nei bagni storici delle maggiori e più rinomate località marine del Paese: nel più antico stabilimento balneare a Venezia ‘sull’evoluzione storica della moda e dei costumi’; a Napoli ‘sulla disciplina di sicurezza e la storia delle ordinanze balneari’; a Palermo ‘sugli aspetti costruttivi e di trasformazione del territorio indotto dalla balneazione’. 

Le diverse iniziative si concluderanno ad ottobre a Rimini, in occasione della fiera SUN, con una grande cerimonia nella quale, tra l'altro, saranno consegnati i diplomi di riconoscimento ai più importanti bagni storici italiani.

“Il primo obbiettivo era quello di mettere in sicurezza l'estate balneare - ha affermato il Ministro Garavaglia. Ed è stato raggiunto. Ora a settembre con le Associazioni di categoria e le altre Istituzioni interessate, come i Comuni e le Regioni, concorderemo la posizione da sostenere in Europa per salvaguardare questo comparto importante della storia e dell'economia del Paese”.

“Nessun intento contemplativo ed estetico ma concreto e pratico – ha commentato Capacchione. È utile e necessario, infatti, migliorare la conoscenza di questo importante fenomeno economico e sociale anche da un punto di vista storico, proprio nel momento in cui il nostro Paese si accinge a una riforma del settore, doverosa e non più procrastinabile a causa dai profondi cambiamenti intervenuti negli ultimi decenni in campo giuridico, (si pensi non solo al nostro ingresso nell'Unione europea, ma anche all’Istituzione delle Regioni e all'importanza assunta dai Comuni nell'esercizio delle funzioni amministrative), in quello economico, (con la globalizzazione, la crescita esponenziale dei trasporti e l'affacciarsi di  altri Paesi competitor nel mercato internazionale delle vacanze), ma anche ambientale, (riscaldamento globale, fenomeno erosivo e l'estremizzazione degli eventi atmosferici).

Abbiamo sottolineato, quindi, l'importanza economica del segmento ‘mare’ nel comparto turistico dal momento che, anche quest’anno, oltre il 65% è marino, mentre il settore turismo, nel complesso, pesa per il 13% sul PIL nazionale. Ricordare la valenza storica aiuta a migliorare la sua conoscenza per meglio affrontare le sfide del presente e costruire un futuro ancora più luminoso per la collettività nazionale e la comunità europea”.

Il Sindacato con queste ed altre iniziative, pertanto, intende fornire il proprio contributo per aiutare le Istituzioni ad adottare le decisioni più opportune per la tutela dell'interesse nazionale, e per rafforzare un settore di successo del nostro Paese.

Alla conferenza hanno partecipato, oltre a Massimo Garavaglia, Ministro al turismo, Annunziata Berrino, professoressa fra i più autorevoli storici del turismo italiano ed internazionale, Luca Salvetti, Sindaco di Livorno e Franco Marinoni, Direttore Confcommercio Toscana e Stefania Frandi, Presidente SIB Toscana.